Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Arrosto di maiale alla senape al microonde

>> 10 novembre 2008


© Riproduzione riservata

Ricetta con indicazioni anche per i celiaci e con cottura solo per il microonde.

Quando trovo su Internet una ricetta che mi piace e che mi sembra preparata con cognizione di causa la copio e la salvo sul computer, a questo punto penso di aver collezionato un numero impressionante di ricette che probabilmente potrei arrivare tranquillamente a 70 anni cucinando ogni giorno una ricetta diversa prendendole dal mio database. A queste vanno aggiunte quelle passate da amici e amiche durante le cene che si organizzano a casa degli uni o degli altri. Avendone copiate così tante mi capita a volte di dire "questa la faccio domani" e poi, per mancanza di ingredienti o cambi di porgramma, me ne dimentico ...... insomma, per farla breve, tempo fà avevo salvato una ricetta di Alessandra (nick: Alefbeth) del forum Cucinainsimpatia ma non mi era ancora capitata l'occasione di provarla.
Giovedi sera, approfittando del Kopavond (gli acquisti serali dalle 19 alle 21) a Leiden, siamo andati a curiosare in un supermercato Sligro che è molto simile alla Metro, vendono all'ingrosso e può entrare solo chi è dotato di partita IVA oppure chi è in possesso di un badge di qualche ente come per esempio quello presso il quale lavora Andrea.
I supermercati tradizionali Olandesi sono più limitati come scelta rispetto ai nostri, agli Olandesi non piace perdere tempo in cucina quindi è facile trovare numerosi scaffali pieni di prodotti già pronti o semi pronti da mettere semplicemente in forno a riscaldare piuttosto che prodotti freschi da cucinare. Per esempio nel banco carne trovo solo quella tritata, alcuni tipi di bistecche da fare alla griglia (gli Olandesi adorano il BBQ) ma non ci sono tagli grossi da fare arrosto, al massimo si trova un arrosto già pronto ma che a me non piace perchè è farcito secondo il loro gusto. Da Sligro sono invece riuscita finalmente a trovare un bel pezzo di filetto di maiale di un chilo di peso. Era stato un po' troppo sgrassato per i miei gusti e temevo che rimanesse asciutto ma con la ricetta di Alessandra è venuto molto bene!

Se non avete il microonde, c'è anche la versione con cottura tradizionale in casseruola.

Ingredienti:
un pezzo di lonza di maiale (circa 580 gr.)
1 spicchio d'aglio
5 bacche di ginepro
un rametto di rosmarino
1 pezzetto di burro
2 cucchiaiate olio extravergine di oliva
125ml panna fresca
1 cucchiaio di brandy (**)
senape, ho usato quella in grani detta "à l'ancienne" (*)
sale e pepe

(*) per i celiaci: utilizzare solo i prodotti elencati nella categoria "maionese - paté - salse" del Prontuario dell'A.I.C. e/o quelli inseriti nel Registro Nazionale Alimenti dietetici senza glutine del Ministero della Salute attualmente validi.

(**) per i celiaci: i distillati come la vodka, il brandy, il gin, la grappa, il rum, la tequila ..... ecc. sono consentiti se il distillato è puro (ossia tal quale), senza aggiunta di aromi, coloranti o altri additivi.
Tritare finemente il rosmarino insieme all'aglio e le bacche di ginepro, con un coltellino appuntito fare nella carne, da ambo le estremità, due o tre fori ed infilare un po' di trito.
Massaggiare bene la carne con un leggero strato di senape e con il trito rimasto.

Sistemare quindi la carne in una teglia (ho usato una pyrex), irrorarla con 2 cucchiaiate di olio,

porvi sopra il burro a pezzettini e cuocere in forno a microonde per 12 minuti alla massima potenza (750W).
Irrorare la carne con la panna e il brandy. Portare il forno a metà della potenza (500W) e proseguire la cottura per 5 minuti, capovolgere la carne e cuocere altri 4 minuti a 500W. A cottura ultimata lasciare la carne nel forno spento per 2 minuti poi tagliarla a fette e sistemare quest'ultime su un piatto da portata e irrorare con la salsina.

Io l'ho preparato con un giorno di anticipo, dopo averlo cotto l'ho trasferito in una ciotola più piccola e l'ho messo in frigo. Il giorno successivo, quando era ancora freddo, l'ho tagliato facilmente con il coltello,

ho versato il sughetto sopra alle fette, ho messo a scaldare brevemente nel microonde a 500W per meno di un paio di minuti e servito con le patate postate in precedenza.


Ottimo! Grazie Alessandra per la ricetta

IMPORTANTE: i tempi di cottura sopra indicati si riferiscono al mio forno a microonde Whirlpool modello Talent MT52 da 26 litri di capacità e sono puramente indicativi in quanto possono variare da forno a forno e, inoltre, dipendono anche dalle quantità utilizzate.

Adesso vado a mangiare un boccone e a impastare la pizza per stasera con la farina e il lievito di birra secco che ho preso presso in un mulino a Leiden, son curiosa di vedere il risultato!


© Riproduzione riservata

.

9 commenti:

Manuela e Silvia 10 novembre 2008 12:56  

Buonissimo questo modo di preparare l'arrosto!!!
scusa, ma non è che ci fai anche lapizza con il microonde vero??;)
Comunque, non ti preoccupare: noi abbiamo lo stesso problema di numero esuberante di ricette...tutte da voler provare!!!
bacioni

RaffaellaM 10 novembre 2008 13:34  

Si lo uso anche x cuocere LA PIZZA.
PS: ne approfitto anche per salutare la prima lettrice in assoluto del blog: LUCIANA del blog Cucina&gianduia !!!

Matteo 10 novembre 2008 13:54  

Ciao, buono questo arrosto e poi l senape mi fa impazzire...ne ho perlappunto un vasetto in dispensa portatomi da parigi da un amico, che dici mi lancio nella preparazione?

Isabel 10 novembre 2008 14:08  

buongiorno! mi vergogno un sacco, passo solo ora a ringraziarti perchè sono stata molto presa! Un premio bellissimo e gratificante, grazie di cuore!!! un bacio e buona settimana!

RaffaellaM 10 novembre 2008 14:31  

MATTEO: Lanciati! Scherzi a parte è facile e anche piuttosto veloce da preparare, puoi farlo benissimo in una pentola, facendo magari rosolare un attimo la carne su tutti i lati in modo da sigillare i succhi all'interno e poi cucini come nel microonde. Per i tempi vedi tu .......
ISABEL: Che piacere vederti e non preoccuparti per il ritardo o meno (ci mancherebbe!), sei stata gentilissima a passare e ringraziare. Ti auguro una buona settimana

michela 10 novembre 2008 16:42  

Deve essere meraviglioso..non l0ho mai fatto al mo...solo in padella o al forno...mi segno le tue note.
ciao un baciotto.

RaffaellaM 10 novembre 2008 17:05  

MICHELA: Mi daresti un'idea dei tempi di cottura in padella? Grazie, un baciotto anche a te.

Anonymous,  11 novembre 2008 09:24  

felice che ti sia piaciuto! baciotto Alefbeth

Luciana 18 novembre 2008 16:08  

Ciao Raffaella, grazie del saluto :-)sono felice di esser stata la tua "prima" lettrice ;-))
Questa ricetta me la copio subito e la tengo a portata di mano per provarlo quanto prima, con il mio microonde!!!!
Un bacione a presto!

Posta un commento

Benvenuto/a sul blog e grazie per avermi lasciato un messaggio. Nei commenti non è ammesso segnalare siti commerciali o comunque promozionali, l'inserimento di questi siti sul Blog è considerato spamming e determinerà la cancellazione del commento stesso.


Welcome, thanks for your visit and leaving a comment. You should avoid any links to sites that primarily exist to sell products or services, or sites with objectionable amounts of advertising or sites that require payment or registration to view the relevant content. These comments are considered "spam or spamming" and they'll be deleted.

LinkWithin

  © Blogger template Simple n' Sweet by Ourblogtemplates.com 2009

Back to TOP