Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Scaloppine senza glutine al Marsala

>> 1 marzo 2013

© Riproduzione riservata.

Oggi vi propongo un modo facile e veloce di cucinare delle scaloppine, il sughetto è molto saporito e ben si presta alla scarpetta. Come contorno, vi suggerisco delle patate aromatiche come quelle di questa ricetta.




Ingredienti per 4 persone:
  • fesa o lonza di maiale tagliata in fettine spesse 1 dito (peso complessivo 600gr)
  • 150ml Marsala Superiore secco
  • burro e olio evo
  • sale
  • pepe
  • qualche bacca di ginepro
  • farina senza glutine (*)

(*) per i celiaci:
utilizzare solo i prodotti elencati nelle categorie "farina - mix - preparati per dolci" e "fecola di patate" del Prontuario A.I.C. attualmente in vigore oppure prodotti che siano chiaramente dichiarati "senza glutine" in etichetta dal produttore, come da Regolamento (CE) n° 41/2009 del 20/01/2009 e successive modifiche.


Preparazione:
Infarinare bene le fettine da ambo i lati e rimuovere quella in eccesso. In una padella ampia che possa contenerle tutte in un unico strato far rosolare le fettine in un po' di olio e burro e poi aggiungere le bacche di ginepro tagliate in due parti così che il loro aroma si sprigioni meglio. Dopo aver rosolato le fettine da entrambe le parti, mettere un bicchiere di Marsala e farle cuocere per una decina di minuti a fuoco basso, coperto, rigirandole di tanto in tanto. Salare e pepare a piacere. Se il sughetto dovesse risultare troppo liquido, potete addensarlo con un pizzico di fecola di patate (*).
Impiattare e servire ben caldo con delle patate o una purea di patate.

Il Marsala Superiore secco è un vino liquoroso DOC, prodotto nel Trapanese, che non manca mai in casa nostra; perfetto sia per i dolci che per preparazioni salate. In questo caso sgrassa leggermente la carne di maiale e, complice l'infarinatura preventiva delle scaloppine e l'aggiunta delle bacche di ginepro, si crea una salsina davvero gustosa.
Il Marsala Superiore è invecchiato almeno 2 anni e si distingue da quello Fine (almeno 1 anno di invecchiamento) e da quello Superiore Riserva (invecchiato almeno 4 anni).

Curiosità: piano di lavoro grigio scuro = cucinino Olandese; piano di lavoro in granito rosa = cucinino Italiano.

© Riproduzione riservata.
.

6 commenti:

Sonia 1 marzo 2013 16:48  

bihhhhh haute cuisine!! bella ricetta! brava Raffy, a me con purè di patate piacerebbe tanto :-D buon we e baciii :-X

Raffaella Massa 1 marzo 2013 21:19  

Ahahahaha, più che altro è très facile, ciao Sonia

Inco 3 marzo 2013 12:30  

Che scaloppine meravigliose ! Io ogni tanto le preparo, solo che non uso il Marsala. Ma ci proverò! ;-)
Incoronata.

Ecco le Cose che Piacciono a Me 4 marzo 2013 09:01  

Buone le scaloppine... con quella salsina...

Elena 4 marzo 2013 10:44  

Buone davvero!! Le adoro in tutti le declinazioni. Mi piace perchè è molto sicula :)))

Raffaella Massa 5 marzo 2013 11:36  

@CRISTINA & ELENA: grazie , le scaloppine son gustose e pronte in poco tempo ;-)

Posta un commento

Benvenuto/a sul blog e grazie per avermi lasciato un messaggio. Nei commenti non è ammesso segnalare siti commerciali o comunque promozionali, l'inserimento di questi siti sul Blog è considerato spamming e determinerà la cancellazione del commento stesso.


Welcome, thanks for your visit and leaving a comment. You should avoid any links to sites that primarily exist to sell products or services, or sites with objectionable amounts of advertising or sites that require payment or registration to view the relevant content. These comments are considered "spam or spamming" and they'll be deleted.

LinkWithin

  © Blogger template Simple n' Sweet by Ourblogtemplates.com 2009

Back to TOP