Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pasta senza glutine con sugo semplice ai sapori Mediterranei

>> 25 aprile 2010

© Riproduzione riservata.

Di seguito vi propongo una ricettuzza semplice che ho cucinato qualche sera fà, per dovere di cronaca il marito non l'ha appprezzata particolarmente ma a me questo sugo è piaciuto e così ve la propino lo stesso.


Ingredienti per due persone:
- 170gr linguine senza glutine Biaglut (*)
- 6-8 pomodori secchi (60-70gr circa)
- una manciata di capperi sotto sale (10gr)
- una manciata abbondante di olive nere con il nocciolo (40gr)
- origano
- peperoncino
- 1 spicchio d'aglio
- olio extravergine di oliva

(*) per i celiaci: utilizzare solo i prodotti elencati nella categoria "pasta-gnocchi" del Prontuario A.I.C. attualmente in vigore oppure prodotti che siano chiaramente dichiarati "senza glutine" in etichetta dal produttore, come da Regolamento (CE) n° 41/2009 del 20/01/2009 e successive modifiche.


Mettere in ammollo i pomodori secchi per un'oretta, dissalare i capperi in acqua cambiandola alcune volte. Strizzare i capperi.
Far scaldare l'acqua per la pasta e salarla.
Non appena i pomodorini si sono ammollati, strizzarli e tritarli piuttosto finemente insieme ai capperi dissalati.
Mettere un po' di olio extra vergine di oliva in una casseruola, far soffriggere lo spicchio d'aglio fino a farlo imbiondire (non deve però scurirsi troppo altrimenti diventa amaro), aggiungere i pomodorini e i capperi tritati, aggiungere le olive, regolare di sale e far cuocere pochi minuti (quel tanto che basta per far insaporire e amalgamare bene gli ingredienti).
Rimuovere l'aglio, aggiungere l'origano e il peperoncino macinato al momento.
Cuocere la pasta al dente e farla saltare brevemente nel sugo, servire ben calda.

Ho usato le linguine perchè, personalmente, con questo tipo di sugo mi piace la pasta lunga. Inoltre Gaia, con il suo commento mi ha fatto venire in mente di aggiungere un paio di annotazioni sulla pasta lunga senza glutine, qualunque sia la marca. Ho già provato sia quella della Schar, che la Biaglut che la Molino di Ferro, tutte e tre secondo me hanno bisogno di tempi leggermente più lunghi di cottura rispetto a quelli riportati sulle confezioni, l'ideale è comunque assaggiare e verificare il giusto grado di cottura. Non appena si butta la pasta lunga senza glutine nell'acqua salata e bollente queste tende a incollarsi, occorre armarsi di pazienza e mescolare più volte (anche a distanza di alcuni minuti l'una dall'altra) per far si che le linguine o gli spaghetti si "scollino" gli uni dagli altri altrimenti la pasta non cuocerà bene. Dopo alcuni minuti di cottura la pasta non si incolla più. Il sapore è buono, l'ho già fatta assaggiare anche a una persona non celiaca che non si è accorta, fino al momento in cui le ho fatto vedere la scatola, che si trattava di pasta senza glutine.

Il sapore Mediterraneo del titolo è dato dai pomodorini e l'origano Siciliani, i capperi di Pantelleria e le olivelle Taggiasche; quando viaggiamo in auto portiamo sempre nei PB delle scorte di alimenti Italiani, ultimamente, per ampliare le possibilità di carico, abbiamo anche acquistato il box da mettere sul tetto dell'auto.


© Riproduzione riservata.
.

5 commenti:

fantasie 26 aprile 2010 16:36  

Tesoro, gia solo a vederla e sentire gli ingredienti, l'avrei apprezzata tantissimo anche io... ma questi nostri uomini ormai sono talmente male abituati...

RaffaellaM 26 aprile 2010 19:12  

Chissà chi li avrà abituati male così ...... mah

La Gaia Celiaca 27 aprile 2010 22:44  

questa ricetta la provo di sicuro, raffaella, come a stefania già leggere gli ingredienti mi ha messo bene!

quindi le linguine biaglut sono buone? le ho comprate ieri e le voglio provare al più presto...

RaffaellaM 27 aprile 2010 23:52  

@GAIA: Ahahaha ok, la pasta Biaglut nel complesso mi piace, forse la Molino di Ferro è migliore ma anche la Biaglut non è male. L'ho già fatta mangiare a un'amica non celiaca e le è piaciuta, trovo un po' esagerati come dimensioni i rigatoni, per il resto c'è una buona varietà di formati (mancano forse un po' le pastine piccole da brodo). Ciao alla prossima

La Gaia Celiaca 20 maggio 2010 01:34  

le ho provate le linguine bi-aglut, sono piaciute anche al marito non celiaco!

Posta un commento

Benvenuto/a sul blog e grazie per avermi lasciato un messaggio. Nei commenti non è ammesso segnalare siti commerciali o comunque promozionali, l'inserimento di questi siti sul Blog è considerato spamming e determinerà la cancellazione del commento stesso.


Welcome, thanks for your visit and leaving a comment. You should avoid any links to sites that primarily exist to sell products or services, or sites with objectionable amounts of advertising or sites that require payment or registration to view the relevant content. These comments are considered "spam or spamming" and they'll be deleted.

LinkWithin

  © Blogger template Simple n' Sweet by Ourblogtemplates.com 2009

Back to TOP