Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Focaccette senza glutine ai cipollotti (schiacciate)

>> 28 aprile 2010


© Riproduzione riservata

Qualche giorno fà ho visto dei cipollotti freschi al mercato e mi è venuta voglia di provare a convertire la ricetta delle focacce ai cipollotti che avevo postato tanto tempo fà nella versione senza glutine, così li ho acquistati. Più che delle focacce, queste sono delle piade sottili e saporite; per me (basso Piemontese ma praticamente quasi più Ligure che Piemontese) la focaccia è quella soffice, piuttosto alta, unta, ............ insomma quella Genovese.
Comunque le si voglia chiamare, queste schiacciatine sono una gustosa idea per accompagnare affettati, formaggi ecc.

Ingredienti per circa 6-7 focaccette:
- 2 cipollotti grossi oppure 4 fini, uso quelli bianchi
- 230gr di farina senza glutine per pane e paste lievitate Biaglut
- 2dl acqua bollente
- 30gr olio extravergine di oliva
- 4 cucchiai di acqua fredda
- 1/2 cucchiaio da minestra di sale marino grosso "integrale"
- farina di riso adatta ai celiaci (*)


(*) per quanto riguarda la farina di riso,
utilizzare solo i prodotti elencati nella categoria "farina di riso" del Prontuario dell'A.I.C. e/o quelli inseriti nel Registro Nazionale Alimenti dietetici senza glutine del Ministero della Salute attualmente in vigore.
Il lato "B" del focaccino.
Pulire i cipollotti, rimuovendo la barba e la parte verde, lavarli bene e tagliarli a fettine piuttosto sottili.
Mettere la farina in una ciotola capiente, formare un buco al centro, versare l'acqua calda con l'olio, mescolare l'impasto con due spatole in plastica, incorporando la farina poco alla volta fino a formare un impasto soffice. Aggiungere l'acqua fredda e lavorarlo fintanto che non si stacca dalle spatole (all'inizio risulterà un po' appiccicoso).
Coprire con un foglio di pellicola trasparente e lasciare riposare per una mezzora.

Fare un buco al centro dell'impasto e versare i cipollotti tagliati e il sale, reimpastare il tutto velocemente con le spatole per far distribuire uniformemente gli ultimi ingredienti aggiunti. Suddividere l'impasto in 6-7 pezzetti di uguali dimensioni.
Mettere della farina di riso sulla spianatoia e stendere ogni pallina con le mani fino a formare dei dischi piuttosto sottili (i miei, come potete vedere dalle foto erano mooolto irregolari), cospargendo spesso di farina di riso anche la superficie del focaccino per evitare che si attacchi alle mani e alla spianatoia. Occorre maneggiarle con un po' di cautela perchè, purtroppo, tendono a rompersi (lo vedrete bene nelle foto scattate prima della cottura).
Ungere una padella antiaderente con dell'olio tramite un pennellino e scaldarla, posare la prima focaccia e farla cuocere per 2,5/3 minuti per parte (deve dorarsi la superficie come nella foto). Ungere di nuovo la padella ogni volta che si cuoce una focaccia e cuocerle a una a una. Servirle calde, assomigliano come forma e dimensioni a delle piccole piade (io le cuocio nella padella da 26cm).

NOTA:
meglio cuocerle e poi mangiarle nel giro della stessa giornata, ne avevo avanzata una per il giorno successivo ma era diventata gommosa.

ALTRE FOTO: DOMANI, ADESSO SI VA A DORMIRE

© Riproduzione riservata
.

.

3 commenti:

fantasie 29 aprile 2010 21:47  

Purtroppo le nostre pietanze vanno consumate subito.... perché poi si trasformano (come Hulk!!!)... hai provato a scaldarle al microonde? Ogni tanto rivivono!!!
Comunque dalle foto sembra proprio buonissima!

La Gaia Celiaca 29 aprile 2010 22:36  

ma dove finiscono i commenti? ero sicura di aver già scritto un commento a questa ricetta, anche perché§ l'avevo trovata molto interessante...
tipo piadine ai cipollotti, no?

gustosissime!

RaffaellaM 30 aprile 2010 18:24  

@STEFANIA & GAIA: abbiamo dei "transformers" nel piatto! Buona idea quella del microonde, non ci avevo pensato.
Credo che Blogger abbia qualche problemino ogni tanto, se non ricordo male, anche Stefania la scorsa settimana aveva avuto qualche problema con i commenti. Buon fine settimana

Posta un commento

Benvenuto/a sul blog e grazie per avermi lasciato un messaggio. Nei commenti non è ammesso segnalare siti commerciali o comunque promozionali, l'inserimento di questi siti sul Blog è considerato spamming e determinerà la cancellazione del commento stesso.


Welcome, thanks for your visit and leaving a comment. You should avoid any links to sites that primarily exist to sell products or services, or sites with objectionable amounts of advertising or sites that require payment or registration to view the relevant content. These comments are considered "spam or spamming" and they'll be deleted.

LinkWithin

  © Blogger template Simple n' Sweet by Ourblogtemplates.com 2009

Back to TOP