Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Seppie con i piselli

>> 16 marzo 2010

Ricetta adatta anche ai celiaci perchè è preparata con ingredienti "naturalmente privi di glutine".


Ingredienti per 2 persone (dosi un po' abbondanti):

  • 500gr seppioline da pulire,
  • 150-200gr pisellini (anche surgelati)
  • 3 cucchiai da minestra di passata di pomodoro
  • 1 carota piccola
  • 1 gambo sedano piccolo
  • 1 cipolla piccola oppure 1 scalogno
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • olio d'oliva e.v.o.
  • peperoncino
  • trito di prezzemolo per guarnire
  • sale grosso

Non avendo sempre la possibilità di acquistarle fresche, talvolta utilizzo quelle congelate. Il quantitativo è un po’ abbondante per due persone, spesso cucino questa pietanza come piatto unico oppure, se ne avanza un po', la uso per condire la pasta (ved. prossimo post).
Pulire le seppioline togliendo il becco, gli occhi e la sacca con l’inchiostro, risciacquarle sotto l'acqua per rimuovere ulteriori residui e scolarle brevemente. Tagliarle a strisce larghe circa 1,5 cm., in un’ampia padella soffriggere il trito di sedano-cipolla-carota-aglio
in qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva, aggiungere le seppie e far rosolare brevemente poi sfumare con il vino bianco e lasciare asciugare. Aggiungere il pomodoro, il peperoncino (a piacere), i pisellini e regolare di sale, incoperchiare e portare a cottura su fuoco dolce, mescolando ogni tanto. Se il sugo dovesse restringersi troppo aggiungere un po' di brodo vegetale preparato facendo sobbollire delle verdure a tocchetti (sedano, carota, porro o cipolla, qualche gambo di prezzemolo e una foglia di alloro) in una pentola d'acqua, salare a piacere. Non appena la pietanza è cotta, togliere la pentola dal fuoco, cospargere di prezzemolo tritato e servire subito.

Nelle foto ho utilizzato dei moscardini al posto delle seppie, nei Paesi Bassi ho già girato diversi supermercati ma non riesco a trovare nè gli uni nè gli altri surgelati. Da Sligro, catena tipo la Metro, ho trovato delle sacche di calamari surgelati ma mai gli altri due tipi di molluschi, a volte al mercato di Leiden mi capita di trovare sia le seppie che i moscardini freschi e, Mercoledi scorso, mi sono fatta tentare dall'acquisto di questi ultimi. La qualità non era eccelsa.
Non mi sembra comunque che i molluschi incontrino molto il favore degli Olandesi a giudicare dalla difficoltà a reperirli sia al mercato che nei negozi e supermercati, i più gettonati da queste parti sono il salmone e il merluzzo (detti "zalm" e "kabeljauw").


LINKS: la seppia, il moscardino.
VINI: Donnafugata Anthilia Sicilia IGP, Donnafugata Vigna di Gabri Contessa Entellina DOC, Planeta La Segreta Bianco IGT, Duca di Salaparuta Colomba Platino IGT, Tasca d'Almerita Regaleali Bianco IGT, Vermentino di Gallura DOCG, Vermentino di Sardegna DOC, Vermentino Colli di Luni DOC., Pigato DOC della Riviera Ligure di Ponente.

2 commenti:

fantasie 16 marzo 2010 23:10  

Quanto mi piacciono queste ricette neturalmente prive di glutine!!!

Sabrine d'Aubergine 17 marzo 2010 12:12  

Bella, classica e sempre versatilissima ricetta. Tu le usi anche per condire la pasta... mai provate con il riso o la polenta?
Ciao!
Sabrine

Posta un commento

Benvenuto/a sul blog e grazie per avermi lasciato un messaggio. Nei commenti non è ammesso segnalare siti commerciali o comunque promozionali, l'inserimento di questi siti sul Blog è considerato spamming e determinerà la cancellazione del commento stesso.


Welcome, thanks for your visit and leaving a comment. You should avoid any links to sites that primarily exist to sell products or services, or sites with objectionable amounts of advertising or sites that require payment or registration to view the relevant content. These comments are considered "spam or spamming" and they'll be deleted.

LinkWithin

  © Blogger template Simple n' Sweet by Ourblogtemplates.com 2009

Back to TOP