Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Filetto al pepe verde

>> 11 agosto 2008

© Riproduzione riservata
Ricetta con indicazioni anche per i celiaci.

Diciamo che questa non è propriamente una ricetta estiva ma viste le temperature che ci sono qui, direi che non è del tutto "fuori luogo". Inoltre mi sembra di aver postato poche ricette a base di carne rossa, in effetti la mangiamo una volta alla settimana (molto meno di quanta se ne mangiava in famiglia quando ero bambina e regazzina).

Il filetto è la parte più pregiata e più costosa del manzo, è una carne molto magra e priva di nervature, si trova nella parte bassa della schiena detta lombata.

Il filetto al pepe verde è una ricetta semplice e gustosa e, cosa che non guasta, anche veloce da preparare (indicata per ospiti improvvisi, purchè carnivori). Secondo alcuni Gourmet è un piatto ormai datato della cucina Italiana ma vedo che in tanti ristotanti Italiani continuano comunque a proporlo nel menù.
L'ho accompagnato con dei funghi champignos (i soliti kastanije champignons Olandesi) saltati in padella con olio, uno spicchio di aglio e trito di prezzemolo in uscita (sale e pepe q.b.).




Ingredienti per due persone:
- 2 fette di filetto di manzo tagliate un po' più spesse (circa 3-3,5 cm)
- 50ml di panna fresca
- 1 cucchiaio da minestra di pepe verde in salamoia
- 1 pezzetto di burro
- 1 bicchierino di brandy (*)
- sale

(*) per i celiaci: i distillati come la vodka, il brandy, il gin, la grappa, il rum, la tequila ..... ecc. sono consentiti se il distillato è puro (ossia tal quale), senza aggiunta di aromi, coloranti o altri additivi.
Sgocciolare il pepe dalla salamoia e schiacchiare la metà dei grani con un pestacarne. Massaggiare la carne con i grani schiacciati e cercare di farli aderire. Scaldare il burro in una padella antiaderente, porre i due filetti e cuocerli a fiamma vivace per 3 minuti per parte (dipende dallo spessore della carne ma tendenzialmente rimangono un po' al sangue con questi tempi di cottura), rimuovere i filetti dalla padella, sfumare il sugo che è nella padella con il brandy, quindi aggiungere la panna, il restante pepe verde, salare e lasciar addensare il sugo. Aggiungere i filetti, mescolare bene e far riscaldare la carne, servire subito, cospargendo i filetti con la gustosa salsa.

VINI: abbinerei un vino rosso dal sapore asciutto e sapido non troppo datato (2-5 anni) che contrasti con il grasso della panna come il Montepulciano Rosso d'Abruzzo, il Refosco dal Peduncolo Rosso (Friuli V.G.)

© Riproduzione riservata
.

1 commenti:

michela 12 agosto 2008 09:22  

Ti dirò non mangio tanta carne ma questo filetto mi attira moltissimo...mi sa che appena si abbassa la temperatura me lo faccio.
Ciao!!!

Posta un commento

Benvenuto/a sul blog e grazie per avermi lasciato un messaggio. Nei commenti non è ammesso segnalare siti commerciali o comunque promozionali, l'inserimento di questi siti sul Blog è considerato spamming e determinerà la cancellazione del commento stesso.


Welcome, thanks for your visit and leaving a comment. You should avoid any links to sites that primarily exist to sell products or services, or sites with objectionable amounts of advertising or sites that require payment or registration to view the relevant content. These comments are considered "spam or spamming" and they'll be deleted.

LinkWithin

  © Blogger template Simple n' Sweet by Ourblogtemplates.com 2009

Back to TOP