Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Appelflappen Olandesi

>> 4 novembre 2009

Ricetta con indicazioni anche per i celiaci e con cotture sia per il forno tradizionale che il microonde.


Appel = mela, flappen = sfogliatine. L'appelflappen è un dolcetto tipico Olandese di pasta sfoglia in forma triangolare che viene venduto nelle panetterie-pasticcerie e che viene spesso consumato insieme a una tazza di Chocomelk (la marca di cioccolata più diffusa in Olanda), caffè, cappuccino oppure tea quando si vuole fare una pausa durante la giornata; alcune persone però chiamano appelflappen anche le frittelle di mele in pastella, molto simili a quelle che si fanno in Italia e che spesso vengono vendute nei chioschi insieme agli olienbollen (altro tipo di frittelle) nel periodo che precede Sinterklaas.
L'appelflappen che vi propongo di seguito è quello fatto con la sfoglia, tanto semplice come ingredienti quanto veloce da preparare (ottimo anche per una merenda improvvisata).

Ingredienti per 2 appelflappen:
  • 1 mela, di preferenza Schone van Boskoop (Goudreinet) oppure mele Renette
  • pasta sfoglia (*)
  • 2 cucchiai di uvetta
  • 1 cucchiaio cocco grattugiato o scorza limone non trattato (facoltativo)
  • cannella e zucchero q.b.
  • zucchero di canna

(*) per i celiaci: utilizzare solo i prodotti elencati nella categoria "pasta frolla-sfoglia surgelata" del Prontuario dell'A.I.C. e/o quelli inseriti nel Registro Nazionale Alimenti dietetici senza glutine del Ministero della Salute attualmente validi.

Riscaldare il forno a 180°C. Ricavare dalla sfoglia (se si usa quella congelata occorre scongelarla per tempo) due quadrati di circa 15cm di lato. In Italia la pasta sfoglia si trova sia fresca che surgelata in forma rotonda e/o rettangolare, in Olanda invece è più facile trovarla surgelata e in fogli quadrati di piccole dimensioni (quelle dell'appelflappen per capirci). Per non parlare delle marche: nei supermercati Italiani ve ne sono di almeno tre marchi differenti, qui c'è sempre e solo un marchio, così non si perde tempo a scegliere!
Tagliare la mela, togliere il torsolo e dividerla in piccoli cubetti. Mescolare la mela con uvetta, cannella (a piacere), zucchero (a piacere) e cocco (oppure la scorza di limone). Mettere metà del composto su una metà della sfoglia, lasciando liberi i bordi e piegarla a triangolo. Chiudere bene i bordi (usando eventualmente una goccia di acqua per sigillarli meglio).
Preparare anche il secondo appelflappen con l'altra metà del composto.
Fare due-tre taglietti sulla superficie dei fagottini (oppure punzecchiarli con i rebbi di una forchetta) e pennellarla con un pizzico di zucchero di canna oppure un mix di latte e zucchero di canna.

Infornare e cuocere per circa 15min o, comunque, fino a che la superficie risulta dorata. Io mi son fatta prendere la mano con i tagli e un po' di ripieno è fuoriuscito e si è caramellato sulla carta forno.
COTTURA NEL MICROONDE: mettere un foglio di carta forno sulla teglia crisp, appoggiarvi i due appelflappen, infornare e cuocere con la funzione crisp per 5-6 minuti (deve dorarsi la superficie come nelle foto). Come già detto a margine di altre ricette, i tempi di cottura sopra indicati si riferiscono al mio forno a microonde Whirlpool mod. Talent MT52 da 26 litri di capacità e sono puramente indicativi in quanto possono variare da forno a forno e, inoltre, dipendono anche dalle quantità utilizzate.
Il lato B dell'appelflappen.

NOTA: è preferibile mangiarli nel giro di breve tempo perchè la crosta tende a diventare molle per via del ripieno umido.

TI INTERESSANO ALTRE RICETTE SENZA GLUTINE? Clicca su questo LINK.

Se invece stai per intraprendere un viaggio nei Paesi Bassi (Olanda) e sei celiaco/a, magari potrebbero esserti utili alcune informazioni contenute in questo POST.

.

4 commenti:

fantasie 4 novembre 2009 21:25  

QUale sfoglia hai usato? Quella della DS? Io proprio qulche giorno fa mi sono avventurata nella preparazione della pasta sfoglia e penso che ci riproverò ... fra un anno!
Buono il tuo dolcetto!

RaffaellaM 4 novembre 2009 22:08  

Avevo acquistato quella della marca Kwakman (garantita senza glutine nei Paesi Bassi), in Italia però mi sembra che l'unica marca presente in prontuario sia quella della DS (Dietary Specials). Nei giorni scorsi ho cercato sul sito DS i rivenditori nei Paesi Bassi e ho scoperto che ne esiste uno nel paese vicino a dove lavora Andrea. Mi sa che nei prossimi giorni lo manderò alla ricerca della pasta sfoglia DS. Io son troppo pigra e non ho mai provato a fare la pasta sfoglia, anche quando avrei potuto mangiare quella "normale". Ciao

Posta un commento

Benvenuto/a sul blog e grazie per avermi lasciato un messaggio. Nei commenti non è ammesso segnalare siti commerciali o comunque promozionali, l'inserimento di questi siti sul Blog è considerato spamming e determinerà la cancellazione del commento stesso.


Welcome, thanks for your visit and leaving a comment. You should avoid any links to sites that primarily exist to sell products or services, or sites with objectionable amounts of advertising or sites that require payment or registration to view the relevant content. These comments are considered "spam or spamming" and they'll be deleted.

LinkWithin

  © Blogger template Simple n' Sweet by Ourblogtemplates.com 2009

Back to TOP