Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Rifatte senza glutine di Maggio: la torta amaretto di Gaia

>> 15 maggio 2013

© Riproduzione riservata.

Eccoci al penultimo appuntamento con la 2a edizione delle ricette delle Rifatte Senza Glutine, questa volta è di scena la TORTA AMARETTO SENZA GLUTINE di Gaia che cura il  blog "La gaia celiaca" e collabora anche con la rivista La cucina di D su Repubblica.


Con il progetto "Rifatte senza glutine" si parte da una ricetta comune ma ciascuna foodblogger la interpreta e realizza alla propria maniera,  il filo conduttore è il fatto che vengano preparate con alimenti facilmente reperibili e, nel caso di farine, si dia la preferenza a quelle "naturalmente prive di glutine" anzichè ai preparati industriali in modo da agevolarne la realizzazione. Il bello è vedere come, da un'idea di partenza comune, si possa poi arrivare a tante diverse realizzazioni e presentazioni artistiche. Sul sito delle Rifatte Senza Glutine è possibile vedere l'elenco completo dei blogs che hanno partecipato all'iniziativa.



Con Gaia ho in comune il fatto di esser state diagnosticate celiache nello stesso periodo, mi piace molto il suo modo di cucinare e anche di raccontare aneddoti riguardo alle ricette che propone. Se cliccate sul link che ho messo in alto scoprirete anche la storia legata a questa ricetta.

Ingredienti:
  • 2 cucchiai di fecola di patate (*)
  • 1 cucchiaio di farina di mais tipo Fioretto (*)
  • 1 cucchiaio di farina di riso finissima (*)
  • 200 g di mandorle sgusciate e spelate
  • 200 g di zucchero semolato
  • 110 g di burro
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 4 uova
  • 1/2 bustina di lievito per dolci (*)

(*) per i celiaci: utilizzare solo i prodotti elencati nelle categorie "fecola di patate" , "farina di mais", "farina di riso" e "lievito" del Prontuario A.I.C. attualmente in vigore oppure prodotti che siano chiaramente dichiarati "senza glutine" in etichetta dal produttore, come da Regolamento (CE) n° 41/2009 del 20/01/2009 e successive modifiche e integrazioni.

Ho messo nel congelatore le mandorle un'oretta prima di inziare a preparare il dolce, forse anche meno. Ho iniziato con il montare a neve fermissima gli albumi con un pizzico di sale, poi ho tritato le mandorle (lasciandole nel congelatore per almeno mezz'ora si riescono poi a triturare meglio, evitando la fuoriuscita dell'olio) e le ho tenute da parte.

Ho sbattuto i tuorli con i 4 cucchiai di zucchero poi ho aggiunto le tre farine (fecola + mais + riso), il lievito, il burro fuso, il lievito, ho mescolato bene e versato nei 4 stampini di alluminio Ø8cm che avevo precedentemente imburrato e infarinato.

Successivamente ho preparato la seconda parte del dolce, in una ciotola ho amalgamato le mandorle tritate con i 200gr di zucchero semolato e poi ho aggiunto gli albumi montati a neve, mescolando dal basso verso l'alto per non farli smontare. Infine ho versato questo composto nei pirottini di alluminio.

Ho infornato in forno già caldo (180°C) e cotto per 35 minuti, poi ho fatto raffreddare bene e, come suggerito da Gaia, ho resistito fino al giorno successivo prima di assaggiare questa deliziosa torta perchè è ancora più buona!

La torta amaretto è morbida, profumata, ha un sapore delicato. Grazie Gaia per questa squisita ricetta.

PS.: la ricetta di Gaia era stata preparata utilizzando un'unico stampo di Ø28cm.



Il 15/6 si svolgerà l'ultima prova delle Rifatte Senza Glutine e si andrà a casa di Tania a provare la sua "Pasta sfiziosa".


© Riproduzione riservata.
.

11 commenti:

2 Amiche in Cucina 15 maggio 2013 09:15  

sono felice di aver realizzato questa torta è veramente favolosa, a presto

Celiaca e contenta 15 maggio 2013 09:24  

La versione mini tortino è davvero bella!!! Complimenti!! :)

Rifatte senza glutine 15 maggio 2013 12:21  

perfetta!!

carine da morire le "monoporzioni"

grazie

Una cucina tutta per sé 15 maggio 2013 20:39  

Fantastica la monoporzione ;)
Brava, un abbraccio!

La Gaia Celiaca 15 maggio 2013 23:00  

carinissimi in versione monoporzione.
e molto molto carina tu, che hai scritto tutte queste cose buone su di me!
arrossisco!
comunque è vero, il tuo è uno dei primi blog senza glutine che ho scoperto, ai tempi della diagnosi... ormai ci "conosciamo" da un sacco di anni

Sonia 16 maggio 2013 14:12  

hai reso onore ad un dolce magnifico! bravissima Raffy :-D

elena 16 maggio 2013 19:06  

bello negli stampini è quello che avrei pensato di fare pure io per una prossima festicciola-...bacioni!

ricettesenzaglutine 17 maggio 2013 12:15  

Bellissime le tortine amaretto così gonfie e soffici! Una splendida idea :-)
Ciao, Alessia

Anto:o) 17 maggio 2013 16:19  

Che bella idea quella di farne delle mini tortine!!!
Brava!!
Anto:o)

Michela 19 maggio 2013 08:30  

Che la torta sia squisita l'ho provato. Ora voglio provare queste bellissime versioni monoporzione. Ti sono venute davvero bene!

Anna Lisa 19 maggio 2013 12:04  

Anch'io trovo molto utile e bello il blog di Gaia e trovo stupende le tue monoporzioni!!!

Posta un commento

Benvenuto/a sul blog e grazie per avermi lasciato un messaggio. Nei commenti non è ammesso segnalare siti commerciali o comunque promozionali, l'inserimento di questi siti sul Blog è considerato spamming e determinerà la cancellazione del commento stesso.


Welcome, thanks for your visit and leaving a comment. You should avoid any links to sites that primarily exist to sell products or services, or sites with objectionable amounts of advertising or sites that require payment or registration to view the relevant content. These comments are considered "spam or spamming" and they'll be deleted.

LinkWithin

  © Blogger template Simple n' Sweet by Ourblogtemplates.com 2009

Back to TOP